La storia pt 4 - Torrio Circolo

Torrio Val d'Aveto
Benvenuti nel Circolo ACLI "La Scuola"
Vai ai contenuti
Il circolo
Vivere in Appennino

Torrio festeggia la sistemazione interna dell “Appartamento dei Maestri”. 25 giugno 2011
 
Il suoi abitanti, riuniti dal 2003 nel Consorzio Rurale,  dopo aver ottenuto dal Comune in comodato l’edificio della ex scuola, si soni assunti l’onere della ristrutturare per farne un Centro di aggregazione sociale, mancandone nel paese qualsiasi forma. La ristrutturazione del primo corpo, (entrata-cucina-servizi-sala multifunzionale), iniziata nell’estate 2004 si era conclusa con l’inaugurazione nel giugno 2006. Il centro di aggregazione “La Scuola” associato alle ACLI sta attualmente assolvendo, con tutte le difficoltà esistenti, la sua funzione quale sede di socialità.
A cinque anni di  distanza, con il contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano, anche il secondo corpo dell’edificio una volta “Appartamento dei Maestri” sta per essere concluso. Il progetto di recupero di questo secondo corpo comprende quattro locali su due piani con i rispettivi servizi da destinarsi all’uso della comunità. L’obiettivo sociale e socio assistenziale del recupero dell’immobile si prefigge di offrire/favorire una serie di servizi agli abitanti e al territorio con attenzione privilegiata ai giovani perché trovino motivazioni sia lavorative che di continuità dei legami storici e agli anziani perché possano continuare a trasmettere le esperienze ed i valori. I locali, collegati internamente con la parte comune del circolo, sono così destinati: al primo piano, un locale per ambulatorio medico – infermieristico e di assistenza professionale alla popolazione con disponibilità verso l’amministrazione comunale per possibili funzioni decentrate, un locale come sala di ritrovo attrezzata con strutture, anche di natura multimediale di facile fruibilità che favoriscano l’aggregazione, la socializzazione, lo svago e la cultura (Pc, videoproiettore, biblioteca). Al secondo piano, un locale destinato a favorire la residenzialità di una giovane coppia con funzione gestionale, referente per un servizio agli anziani e di promozione turistico/naturalista e un locale di pernottamento destinato ai soci, in particolare agli emigrati, che, causa la frana di Torrio, non hanno più la casa in paese con disponibilità anche ai soci escursionisti del nostro territorio.
Sabato pomeriggio 25 giugno il presidente del Consorzio rurale di Torrio Gian-Carlo Peroni ha dato il benvenuto al Sindaco e al consigliere comunale di Torrio Luigi Masera, ai soci e ai numerosi Torriesi intervenuti all’inaugurazione dei nuovi locali del circolo ACLI del paese. Il parroco Don Ferdinando Cherubin con un confratello cileno ha benedetto la rinnovata struttura del cosiddetto “appartamento dei maestri”. Il coro ANA Val Nure ha intrattenuto i partecipanti con un concerto nella chiesa di San Pietro.
I Volontari del Consorzio Rurale di Torrio hanno preparato, al Centro sportivo del paese, una cena di allegra convivialità per gli ospiti e i partecipanti.
 
Gian-Carlo Peroni presidente del consorzio rurale di Torrio
Torna ai contenuti